Laik summer fest, fine settimana cool

Si chiama “Laik summer fest” ed è un nuovo appuntamento cool della Valle d’Itria
Una manifestazione targata Reabeat.it che si svolgerà nel parco Ortolini di Martina Franca dal 30 giugno al 2 luglio. Un evento dove si fa musica, cabaret, animazione e si potranno gustare i prodotti tipici del territorio.
Ad aprire la rassegna del “Laik summer fest” saranno “Pio e Amedeo” con il loro spettacolo previsto il 30 giugno.

pio-e-amedeo

A seguire DJ set con i migliori dj pugliesi selezionati da “Rebeat”. I Dj di “Radionorba” saranno, invece, i protagonisti della serata del primo luglio: a far ballere il pubblico ci saranno Santi Byron, Claudia Cesaroni e Veronica. La rassegna si chiude domenica 2 luglio, con il maxiconcertone di Brusco, da 20 anni uno dei più importanti rappresentanti italiani della musica reggae, che per l’occasione presenterà il suo nuovo album, accompagnato dalla sua band “Brusco & roots in the sky band”.

Nel programma del “Laik summer fest” ci sarà anche un’ampia esposizione con le migliori proposte enogastronomiche pugliesi e non mancheranno giochi e animazioni per bambini, schiuma party e attività sportive. Grazie al coinvolgimento delle scuole superiori, sarà allestita una mostra pittorica e, infine, sarà assegnato il premio “Laik” al personaggio pugliese che è riuscito a portare in alto il nome della Valle d’Itria.

Il “Laik park” aprirà i battenti venerdì 30 giugno alle ore 19.

Info: 3894203881 e www.rebeat.it.

Ami volare? #AerLingus fa per te

Ami volare? Aer Lingus fa per te e trasforma la tua passione in lavoro.

aer-lingus

“NoBox” ha annunciato che sta cercando personale di cabina per la compagnia aerea irlandese Aer Lingus. I recruitment days si terranno a Roma e a Milano nel mese di gennaio 2017. Come si ricorderà, il vettore aereo irlandese è parte del Gruppo Iag a livello mondiale.
I candidati prescelti saranno basati nella città di Dublino, in Irlanda per un contratto a tempo determinato nel 2017.
Le domande per partecipare ai Recruitment Days possono essere effettuate sul sito web:
Tra i requisiti richiesi ai candidati anche senza esperienza:

– Ottima capacità dell’inglese parlato e scritto
– Ottima capacità di comunicazione interpersonale
– Capacità di lavoro di squadra ben sviluppato con potenziale di leadership
– professionalità con un atteggiamento positivo verso il lavoro
– 18 anni di età o oltre
– diritto a vivere e lavorare nella Repubblica d’Irlanda senza restrizioni. Titolare di passaporto Ue. Passaporto deve essere valido per 1,5 anni.
– Possesso di un passaporto valido ai fini Eea che consenta di circolare liberamente in tutto il mondo.
– Nessun tatuaggio visibile
– Esperta ed in grado di nuotare un minimo di 25 metri senza aiuto e restare a galla
– Altezza minima 1,58m d in grado di estendere e raggiungere 6’3 pollici con peso in proporzione all’altezza.

Per l’elenco completo dei requisiti e per le domande di partecipazione collegarsi al sito:

Milano Recruitment day: http://bit.ly/2hByJFL
Roma Assessment Day: http://bit.ly/2iwOACp.

I “Neri per caso” a casa di Babbo Natale

I “Neri per caso” canteranno a casa di Babbo Natale a Martina Franca.

manifesto

Si svolgerà fino al 6 gennaio la V edizione de “Il villaggio di Babbo Natale” nel centro storico di Martina Franca. Un mese in festa per un evento con animazioni per bambini, il mercatino natalizio nelle baite in legno bianco, la pista di pattinaggio su ghiaccio, mostre di presepi, concerti, animazioni e una mega casa di Babbo Natale allestita nella centralissima piazza XX Settembre.
Fino all’Epifania, animazioni, concerti e spettacoli, animeranno le principali piazze del villaggio. L’evento di punta è previsto per il 26 dicembre, con l’unica data in Puglia dei “Neri per caso”, con un concerto tutto dedicato al Natale.
Lungo il percorso sarà possibile visitare, in diversi punti, delle mostre di presepi artigianali realizzati a mano da presepisti di spessore. Tutte le mostre saranno visitabili gratuitamente e in piazza Plebiscito, ai piedi della Basilica di San Martino, sarà presente una rappresentazione della natività martinese in un ambiente tipico della Valle d’Itria.
I più piccoli potranno divertirsi sulle giostrine, in piazza XX Settembre e piazza Maria Immacolata, con proposte nuove rispetto alle precedenti edizioni. Il trenino lillipuziano, con capolinea in piazzetta San’Antonio, attraverserà le principali vie dello shopping. Confermata anche la presenza della pista di pattinaggio su ghiaccio che sarà montana nella centralissima piazza Marconi. Come di consueto, ci sarà la casa di Babbo Natale, pronta ad accogliere i bambini con tante iniziative nuove e in una dimora ancora più grande e accogliente.
Questi gli orari di apertura del villaggio: giorni feriali 17-21, sabato 17-23, domeniche e festivi 10-13, 17-23. L’ingresso al villaggio è gratuito, così come gli spettacoli e gli eventi.

In Puglia per l’Immacolata? A Grottaglie presepi in mostra

Cosa fare in Puglia per l’Immacolata? Andare per presepi in mostra a Grottaglie è una possibilità.

presepe-grottaglie

E’ infatti giunta alla 37ma edizione la “Mostra del presepe di Grottaglie”. Un vero e proprio museo diffuso  allestito all’interno delle botteghe dei maestri ceramisti del Quartiere delle Ceramiche. La kermesse prende il via domani, 8 dicembre alle 18, e sarà visitabile fino al 6 gennaio 2017. Turisti e appassionati potranno ammirare gli straordinari presepi in ceramica provenienti da diverse regioni italiane. Una grande esposizione a cielo aperto che permetterà, inoltre, al visitatore, di conoscere e apprezzare le oltre 50 botteghe ceramiche alcune delle quali collocate in antichi ambienti ipogei dove si potrà assistere alla diverse fasi di lavorazione dei manufatti ed acquistare i prodotti della tradizione ceramica grottagliese.
La “Mostra del Presepe”, organizzata dal Comune di Grottaglie, è rivolta, in particolare, alla valorizzazione delle testimonianze storiche dell’arte presepiale.
Ad accompagnare l’esposizione, ci sarà un ricco programma di eventi collaterali che si svolgeranno gratuitamente all’interno del Quartiere delle Ceramiche e del centro storico di Grottaglie. Maestri tornianti si esibiranno in performance d’autore sulle note di violoncelli, flauto e chitarra (domenica 11 e 25 dicembre dalle 18.30) all’interno di una location d’eccezione: la suggestiva “Bottega dormiente”, grande ambiente rupestre collocato nel Quartiere delle Ceramiche e risalente al XIII sec. Il Quartiere delle Ceramiche sarà anche il palcoscenico naturale di una performance musicale con zampognari e suonatori delle tradizioni italiane, legata al repertorio popolare natalizio (lunedì 26 dicembre ore 19.30). Non mancheranno, inoltre, attività laboratoriali incentrate sull’antica tradizione presepistica locale e momenti che incanteranno i più piccoli durante gli spettacoli itineranti di giocoliera (sabato 24 e lunedì 26 dicembre ore 17.30). Nell’ambito della Mostra spazio anche al cinema d’autore, la proiezione del film “Mare d’argento”, del regista Carlos Solito, renderà omaggio alla bellezza della Puglia e dei suoi ulivi secolari.

Info: 0995623866 e 800545333

#Ryanair all’attacco con il Bari Norimberga

Ryanair torna all’attacco con il BariNorimberga. La compagnia aerea irlandese ha annunciato oggi la nuova rotta estiva da Bari a Norimberga operativa da marzo 2017 con frequenza bisettimanale.

Ryanair

Ryanair festeggia il nuovo collegamento  BariNorimberga mettendo in vendita i posti a partire da 29,99 euro per viaggi nei mesi di aprile e maggio 2017. Questa speciale tariffa è acquistabile  sul sito della compagnia aerea fino alla mezzanotte (24.00) di lunedì (10 ottobre).

“I clienti italiani potranno aspettarsi ulteriori miglioramenti nei prossimi mesi, come nuove cabine, nuove uniformi e nuove rotte”, ha affermato John  Alborante, sales & marketing manager Italia di Ryanair.

Valle d’Itria, spazio al Locus Festival

Si inaugura il 15 luglio e proseguirà fino al 27 agosto a Locorotondo la XII edizione del Locus Festival. Sarà “lo spazio” il tema della kermesse che si sviluppa attraverso percorsi musicali avventurosi, l’arte e il design d’avanguardia nel cuore della Valle d’Itria, magico angolo di Puglia fra le colline non lontano da bellissime spiagge.

Locus festival

Nutrito il cartellone dei concerti che avrà come protagonisti: JACOB COLLIER, DJ PREMIER & THE BADDER, SNARKY PUPPY, ANDREYA TRIANA, JORDAN RAKEI, SUBMOTION ORCHESTRA, JELANI BLACKMAN, FLOATING POINTS, THEO PARRISH, KAMASI WASHINGTON. Nomi che rispecchiano le tendenze più evolute e attuali della musica mondiale di quest’anno in ambito soul, jazz, black, ed elettronico. Il programma artistico si svolgerà attraverso cinque weekend, ed è focalizzato essenzialmente in due scene musicali: New York e Regno Unito. I concerti sono per lo più gratuiti a eccezione di quelli in programma al Mavù.

Guida musicale e ispirazione della XII edizione del Locus sarà il grande Sun Ra, leggendario musicista americano (1914-1993) il cui approccio “afrofuturista” al jazz ha ispirato tanti artisti geniali in molteplici ambiti musicali. Con il suo motto “space is the place”, percepiremo il Locus (che significa “luogo”) come spazio, e lo spazio urbanistico di Locorotondo (luogo rotondo) come una rappresentazione del cerchio cosmico.

Il programma del Locus Festival, organizzato da  Bass Culture Srl e da Turné Srl in collaborazione con il Comune di Locorotondo con il sostegno della Regione Puglia, prevede anche altre interessanti iniziative tra cui numerose conferenze.

Una notte al #museo? A #Egnazia

Una notte al museo? A Egnazia con le sue novità. In occasione della Notte europea dei musei, il Museo archeologico di Egnazia presenta al pubblico alcuni importanti recenti ritrovamenti, che vanno ad arricchire il percorso espositivo.

image18641

Si tratta della scultura in marmo scoperta lo scorso ottobre, insieme ad altri interessanti reperti, nella domus attigua alle Terme Pubbliche, durante lo svolgimento dell’ultima campagna di scavo condotta in concessione dall’Università di Bari. La statua, che rappresenta una figura femminile panneggiata, restaurata nei giorni scorsi, sarà subito esposta nel museo.
Domani, sabato 21 maggio, per illustrare la novità, alle 19.30 si terrà un incontro con Raffaella Cassano, docente dell’Università di Bari e direttore scientifico del “Progetto Egnazia: dallo scavo alla valorizzazione” Fabrizio Vona direttore del Polo museale della Puglia, Luigi La Rocca soprintendente per i beni archeologici della Puglia e Angela Ciancio direttore del Museo di Egnazia.
Seguirà un concerto del Quartetto d’archi Classici per caso composto da: Lucia Carparelli, Basilio Grande, Cecilia Santostasi, Sabrina Loperfido.
L’evento è organizzato con la collaborazione di Nova Apulia. Ingresso 1 euro
Per informazioni e prenotazioni telefonare allo 0804829742
Il Museo e il Parco archeologico di Egnazia, sono aperti tutti i giorni dalle 8.30 alle 19.30