Cavallo murgese? Che eleganza

Cavallo Murgese? Che eleganza. Torna al Parco Ortolini, Nuovo Foro Boario, a Martina Franca, il 60° mercato-concorso del Cavallo Murgese. Un evento che include la mostra nazionale del libro genealogico cavallo murgese e il registro anagrafico dell’asino di Martina Franca. Un evento atteso sul territorio per la sua singolarità e importanza.

Cavallo Murgese Stallone Enea di Marinosci

Cavallo Murgese
Stallone Enea di Marinosci

Di seguito il cronoprogramma della kermesse:

Giovedì 03 Dicembre

  • ore 9.00 : Rassegna Nazionale approvazione Stalloni cavallo Murgese;
  • entro ore 12.00 : Arrivo dei soggetti iscritti ai Campionati;

Venerdì 04 Dicembre

  • Ore 8.30 : Rassegna Nazionale approvazione Stalloni cavallo Murgese;
  • ore 9.00 : Rassegna Nazionale approvazione Stalloni asino di Martina Franca;
  • ore 15.00 : Presentazione giovani Fattrici 30/42 mesi asino di Martina Franca.;
  • ore 15.30 : Campionato Nazionale Fattrici cavallo Murgese;
  • ore 18.00 : Campionato Nazionale Stalloni asino di Martina Franca;
  • ore 19.00 : Prove spettacolo equestre;

Sabato 05 Dicembre

  • Ore 9.00 : Campionato Nazionale Stalloni cavallo Murgese;
  • ore 11.00 : Tavola rotonda su: “Il Libro Genealogico del Murgese”, interverranno Associazione Italiana Allevatori, A.N.A.M.F., Università degli Studi di Puglia e Basilicata, Corpo Forestale dello Stato, Regione Puglia, Sindaco di Martina Franca.
  • ore 12.00 – 13.30 : Presentazione soggetti in vendita;
  • ore 15.00 – 16.00 : Finale 1° Trofeo delle Murge (Dipartimento Attacchi);
  • ore 16.00 – 17.30 : Presentazione soggetti in vendita;
  • ore 18.00 : Presentazione Figli – miglior riproduttore manifestazione;
  • ore 19.00 : Spettacolo equestre;

Domenica 06 Dicembre :

  • ore 9.00 – 10.00 : Presentazione soggetti in vendita;
  • ore 10.00 – 11.00 : Premiazione del THE BEST IN SHOW;
  • ore 11.00 : Spettacolo equestre;
  • ore 15.00 – 16.00 : Finale 1° Trofeo delle Murge (Dipartimento Sella cat. E80 – F200, Arte ed Eleganza)
  • ore 16.00 – 17.30 : Presentazione soggetti in vendita;
  • ore 17.30 : Spettacolo equestre;
  • ore 19.00 : Chiusura della Manifestazione con estrazione dei biglietti della Lotteria.

Per tutto il tempo dell’evento sarà possibile apprezzare la mostra fotografica: “Primo rapporto storico per immagini sul Cavallo delle Murge e sull’Asino di Martina Franca” allestita dal comitato scientifico Anamf.

Dicembre di musica, mostre e tradizioni a Martina Franca

Dicembre di musica, mostre e tradizioni a Martina Franca

porta Santo Stefano

(porta Santo Stefano)

Di seguito alcune delle iniziative in programma

Martedì 1 dicembre 2015, ore 19.00 – Fondazione Paolo Grassi

Ciclo Musiche tra i libri: “Schubert. L’ultimo anno. Da straniero inizio il cammino”. Conferenza-concerto a cura di Sandro Cappelletto, con la partecipazione del duo pianistico Gromoglasova, a cura della Fondazione Paolo Grassi

Giovedì 3 dicembre 17 – Palazzo Ducale Sala degli Uccelli

“Disabilità e Integrazione”, convegno a cura di IRASE Nazionale – Istituto per la Ricerca Accademica, sociale ed educativa

Giovedì 3 dicembre 2015, ore 19.00 – Fondazione Paolo Grassi

Concerto per flauto e pianoforte, a cura della Fondazione Paolo Grassi

 Sabato 5 dicembre ore 16.00 – Foro Boario Ortolini

L’asino di Martina Franca negli anni 2000, a cura di Associazione dell’Asino di Martina Franca e Comitato di Quartiere Fabbrica Rossa

Sabato 5 dicembre ore 17.30 – Fondazione Paolo Grassi

“Calvino e la scoperta di nuovi mondi – dal Barone Rampante alle Lezioni Americane” conversazione con Massimo Bray dell’Enciclopedia Treccani, a cura di Comune di Martina Franca – Assessorato alle Attività Culturali, Fondazione Paolo Grassi e Treccani

Sabato 5 dicembre ore 18.30 – Convento delle Agostiniane

Tredicesima edizione della Giornata dei Caracciolo con lo storico Vittorio De Marco, a cura di Umanesimo della Pietra

Mercoledì 8 dicembre ore 10.00 – Centro Storico

Zampogne itineranti in città in onore dell’Immacolata, a cura di Damiano Nicolella

Mercoledì 9 dicembre ore 17.30 – Fondazione Paolo Grassi

“La poesia in scena – Pasolini e il nuovo teatro di parole” conversazione con il professor Giuseppe Bonifacino, a cura di Comune di Martina Franca – Assessorato alle Attività Culturali, Fondazione Paolo Grassi e Treccani

Venerdì 11 dicembre ore 20.30 – Teatro Verdi

“La lupa”, spettacolo teatrale con Lina Sastri per la Stagione Teatrale del Comune di Martina Franca 2015/2016 a cura del Comune di Martina Franca – Assessorato alle Attività Culturali

Domenica 13 dicembre ore 18.00 – Palazzo Ducale Sala Uccelli

“Passo dopo passo”, presentazione del libro di Carla Fracci, a cura di ASD Expression de la dance

Martedì 15 dicembre ore 18.00 -Palazzo Ducale Biblioteca Comunale

Omaggio a Giovanni Griffi, a cura di I.C. “ Giovanni XXIII”, CRESC, Assessorato alle Attività culturali

Martedì 15 dicembre 2015 ore 19.00 – Fondazione Paolo Grassi

Concerto di Musica Barocca, a cura della Fondazione Paolo Grassi

Mercoledì 16 dicembre – Basilica di san Martino

7° Concerto di Natale- Fanfara del 16° Stormo, a cura dell’Aeronautica Militare 16° Stormo, Comune di Martina, Basilica di san Martino

Mercoledì 16 e giovedì 17 dicembre ore 20.30 –Teatro Verdi

Il Mistero dei Wortinghton, rappresentazione teatrale a cura della Compagnia teatrale Retropalco, Associazione Centro sociale “ Giovanni Caramia”

Venerdì 18 dicembre ore 18.00 – Palazzo Ducale Biblioteca Comunale

Viaggio nell’Arte e nella Cultura tra Napoli e Martina – Presentazione del Catalogo sulle collezioni del Duca di Martina, a cura dell’Assessorato alle Attività Culturali con l’assessore alla cultura di Napoli Gaetano Daniele, Franco Ancona, Angela Savino, Domenico Blasi, Franco Punzi, don Franco Semeraro e il musicista Maurizio Nazzaro

Sabato 19 dicembre ore 18.00 – Società Operaia

“La Boheme”, concerto a cura de “Il Parnaso delle Muse”

Domenica 20 dicembre – Salone Cristo Re

Evento natalizio con canti, sapori di un tempocultura vernacolare a cura di Castrum Martinae

Domenica 20 dicembre 2015, ore 19.00 – Fondazione Paolo Grassi

Concerto di Natale nella Chiesa di San Domenico, a cura della Fondazione Paolo Grassi

Lunedì 21 dicembre ore 19.00 – Auditorium comunale “V. Cappelli”

Manifestazione culturale di Natale con parlata e tradizioni martinesi, a cura Accademia della “Cutizza”

Lunedì 28 dicembre ore 18.00 – Palazzo Ducale Sala degli Uccelli

Emma e Sara-Due di Voi”, presentazione del libro di Alessandra Palazzo Ruggieri a cura di Riflessi d’Arte

Lunedì 28 dicembre ore 17.00 – Centro Storico

Zampogne e organetti per la città, a cura di Damiano Nicolella

Mercoledì 30 dicembre ore 18.00- Laboratori di Arte Franca

Pensieri superflui sullo spirito al tempi di Facebook, presentazione del libro di Teodoro Custodero

Mercoledì 30 dicembre ore 21.00 – Teatro Verdi

La ragazza nella nebbia , presentazione del Libro di Donato Carrisi , a cura del Presidio del Libro, Comune di Martina Franca – Assessorati alle Politiche Giovanili e alle Attività Culturali

Mostre ed eventi:

1-31 dicembre Palazzo Ducale- Sale del Piano Nobile:

Viaggio attraverso le prestigiose collezioni del Duca di Martina

2-5 dicembre Nuovo Foro Boario Ortolini

60° Mercato Concorso Cavallo Murgese e Asino di Martina Franca, a cura di ANAMF

4- 8 dicembre Centro Servizi- Piazza Filippo d’Angiò

Spélaion 2015 – 40 anni di esplorazioni – Incontro Regionale di Speleologia con diversi eventi

5 dicembre – 6 gennaio – Diversi Luoghi della Città

Villaggio di Babbo Natale

17-26 dicembre – Centro Servizi

“Fatti ad Arte”, a cura dell’Associazione Culturale Creativa

18 dicembre 2015- 5 gennaio 2016- Palazzo Ducale- Sale d’Avalos

Mostra dei presepi naturalistici, a cura dell’Associazione Micologica Valle d’Itria

 

 

Al via lezioni di percussioni afrobrasiliane

Al via lezioni di percussioni afrobrasiliane a Martina Franca. E’ un nuovo laboratorio, condotto da Pino Dimichele, che consentirà, agli interessati, di partecipare una lezione di prova mercoledì 2 dicembre, alle 20.30, nella sede dell’ex tennis club nel centro storico di Martina Franca.

144006

Frequentando il laboratorio si avrà la possibilità di imparare a suonare strumenti della cultura Afro-brasiliana per poter così entrare a far parte del gruppo “Perde Timba”. Il laboratorio è aperto a tutti e non occorre avere conoscenze musicali specifiche. Tutti gli strumenti necessari all’apprendimento saranno messi a disposizione dall’associazione. Durante la lezione di prova sarà mostrato il programma delle lezioni, i giorni, gli orari e i costi.
Prenotazione obbligatoria al 3296658408 – artefrancalab@gmail.com

Martina Franca si trasforma in “Villaggio di Babbo Natale”

Martina Franca si trasforma in “Villaggio di Babbo Natale”.

villaggio babbo natale

Dal 5 dicembre, per 33 giorni, Babbo Natale attenderà i bambini nel centro storico di Martina Franca sotto la Basilica di San Martino.

Giunto alla terza edizione, nell’ambito del “Villaggio di Babbo Natale” sono previsti spettacoli, concerti di voci bianche, performance di ombre cinesi, gare podistiche, un motoraduno del Vespa club con Babbo Natale in sella a una Vespa, il mercatino della Pigotta e il 6 gennaio arriverà anche la SpeleoBefana con il Gruppo speleologico martinese.

A fare da cornice all’evento ci saranno botteghe e casette dove sarà possibile acquistare i regali di Natale e apprezzare i prodotti enogastronomici della Valle d’Itria.

Importante: i bambini potranno incontrare Babbo Natale, in persona, nell’ampia piazza Plebiscito, farsi una foto sulla sua slitta e consegnargli la letterina di Natale. Assieme ai genitori e ai turisti, potranno poi percorrere le vie principali di Martina Franca a bordo di un trenino magico per apprezzare le meraviglie architettoniche e paesaggistiche della città. Sempre per i bambini, in piazza Maria Immacolata e in piazza XX Settembre saranno allocate tre giostrine: la “giostra dei cavalli”, le “Tazzine” e il “Trenino lillipuziano”.

A grande richiesta, infine, in piazza D’Angiò sarà montata una pista di pattinaggio su ghiaccio. L’ingresso, valido per 60 minuti, costa 8 euro e prevede il noleggio dei pattini.

Un evento, “Il villaggio di Babbo Natale”, che nelle passate edizioni ha entusiasmato chiunque lo abbia visitato confermando le aspettative dei bambini.

PerBacco che museo ad Alberobello

PerBacco che museo ad Alberobello. Nel fine settimana è infatti prevista una visita guidata al museo del vino di Alberobello della cantina Albea.

cantina-albea320

Nelle giornate di sabato e domenica, la cantina museo Albea propone la degustazione di 5 differenti vini alcuni dei quali pluripremiati. Si tratta del “Donna Gislena Medici”, un vino ottenuto con metodo classico pugliese; “Riservato” 2012 Negramaro e Primitivo premiato Gambero Rosso, Luca Maroni, Bibenda e Le guide dell’Espress; “Sol” 2012 (Primitivo in purezza da vitigno Centenario) Prima Edizione Annata 2012; “Lui” 2011 (Nero di Troia in Purezza) premiato Gambero Rosso, Luca Maroni, Bibenda e Le guide dell’Espresso; più un vino a sorpresa che chiuderà la degustazione accompagnata da un tagliere di salumi Norcini.
All’ingresso i visitatori, divisi in gruppi di 8 persone, saranno accolti da hostess che illustreranno le sale che contengono la storia della cantina poi, a coppia, si verrà accompagnati ai tavoli per la degustazione.

Per la visita e la degustazione, il cui costo è di 20 euro a coppia, la prenotazione è obbligatoria.
Per info: 3429211406

Alberobello, trulli di pace e solidarietà

Alberobello, trulli di pace e solidarietà. Da sabato 5 dicembre fino a mercoledì 6 gennaio 2016 i trulli di Alberobello si illumineranno di luci variopinte in memoria delle vittime degli attentati terroristici. Stelle, mezze lune, motivi natalizi, cristalli di neve, saranno proiettati sui tetti a cono che si stagliano verso il cielo a creare un’atmosfera sognante e desiderosa di pace.

M.jpg

Come si ricorderà, l’Organizzazione delle nazioni unite (Onu) ha proclamato il 2015 l’anno internazionale della luce e delle tecnologie basate sulla luce con l’obiettivo di promuovere la consapevolezza civile e politica del ruolo centrale svolto dalla luce nel mondo moderno. All’iniziativa ha aderito l’Unesco e molti gruppi scientifici, istituzioni educative e centri di ricerca. Il progetto è stato condiviso da Alberobello, patrimonio dell’umanità dal 1996, quale prima città italiana.

Presepe vivente in masseria

Presepe vivente in masseria. L’associazione “Con.Carpari” inaugura sabato prossimo la 4° edizione del “Presepe vivente in masseria” a Martina Franca.

Masseria Mangiato

Masseria Mangiato

Nel singolare contesto architettonico della Masseria Mangiato, tra Martina Franca e Alberobello, figuranti nelle vesti di fabbri, falegnami e ricamatrici, riporteranno alla luce la storia contadina con le sue tradizioni attraverso il “Presepe vivente in masseria”.

Tra le novità di quest’anno il tema portante dell’evento: la “Misericordia”. Così, il visitatore sarà accompagnato alla scoperta di in un percorso che vuole essere anche un pellegrinaggio dell’anima verso l’amore, la pace e la serenità. Una occasione di visita nei giorni: 26-27 dicembre 2015 e 2-3-5-6 gennaio 2016 per conoscere le tradizioni della Valle d’ Itria e del suo territorio.

Info: concarpari.it

A passeggio in modo lento nella Valle d’Itria

A passeggio in modo lento attraverso la Valle d’Itria più autentica.

foto Discovering_Serapia (2)

La cooperativa Serrapia organizza per domani, sabato 14 novembre, una passeggiata tra Tumbinno e Zuzù, nomi singolari di due contrade della campagna di Locorotondo. Il gruppo si muoverà lungo strade e tratturi, nella campagna punteggiata di trulli fiabeschi, tra campi coltivati e macchia mediterranea. Lo sguardo spazierà sulla piana degli olivi monumentali di Fasano fino al mare Adriatico e sarà possibile ammirare i voli del gheppio e dello sparviero che, in questa località, giocano con il vento e si lasciano trasportare dalle correnti ascensionali. Con il contatto diretto, si conosceranno gli usi, le tradizioni e il saper fare dei contadini locali. Ci si fermerà ad ammirare trulli, muretti a secco, lamie, cisterne per la raccolta dell’acqua piovana e aie e i principali manufatti dell’architettura spontanea della pietra.
Il percorso è lungo 5 km circa ed è di bassa difficoltà. La passeggiata si concluderà alle 13.
Si consiglia di indossare abbigliamento comodo e scarpe da ginnastica, e di portare la fotocamera.
Appuntamento alle 10 in piazza di contrada Marinelli di Cisternino (N 40° 46.315′ – E 17° 23.288′).
Quota di partecipazione di 6 euro a persona (3 euro i bambini da 6 a 10 anni).
Per info e prenotazioni: 3​665999514

Festa del Novello in Valle d’Itria

Festa del “Novello e delle gnummeredde suffuchete” in Valle d’Itria, a Locorotondo, il 14 e 15 novembre.

NOVELLO 2015 ok

Tra le novità di quest’anno della festa del “Novello” l’abolizione dei tradizionali stand presenti ad ogni evento gastronomico. Per questa sagra sono stati coinvolti tutti gli operatori commerciali del centro storico i quali offriranno proprie prelibatezze.
Pagando il ticket alla cassa, nella sede della Pro Loco in piazza Vittorio Emanuele, si riceverà il bicchiere in vetro di degustazione per degustare 2 o 5 vini presenti in rassegna e assaporare i piaceri della cucina locale scegliendo fra le diverse proposte. Tra le prelibatezze della cucina locale: gli gnummeredde suffuchete (involtini di trippa in agrodolce), i panzerotti, le frittelle farcite con Nutella o funghi, panini e crepes.
Nel centro storico, in un percorso segnato, saranno presenti i banchetti con i vari vini presenti alla rassegna.
Sabato e domenica non mancherà la musica itinerante nel centro storico.