Domenica a caccia di erbe gustose

Domenica a caccia di erbe gustose in passeggiata con la Cooperativa Serapia lungo strade di campagna della Valle d’Itria e dei suoi dintorni.

_DSC2048

Si attraverseranno campi ricchi di crespini, caccialepri, scardaccioni e cicorie selvatiche, per imparare a conoscere le piante spontanee eduli.
Si parte dalla masseria Tavernese, a Fasano. In compagnia dell’appassionato erbosofo Felice Tanzarella, del Gran Teatro del Click Nature & Food, sarà possibile scopreire le numerose piante commestibili che crescono in modo spontaneo nel nostro territorio, gli impieghi nell’alimentazione tradizionale, dalla preparazione di gustose frittate, a timballi, minestre e insalate, e le loro proprietà benefiche.
Il percorso, lungo 2,5 km circa, è di bassa difficoltà
.
La passeggiata si concluderà alle 13.
Si consiglia di indossare abbigliamento comodo e scarponcini da campagna, e, per chi volesse raccogliere le erbe, di portare cestino e coltello.
Raduno ore 9.30 davanti al santuario di Pozzo Faceto (N 40° 48.448′ – E 17° 27.157′).

Quota di partecipazione di 7 euro a persona (3 euro i bambini da 6 a 10 anni).
E’ preferibile la prenotazione
 telefonando al 3​665999514

Cosa fare il 2 novembre? Una ciclopasseggiata in campagna

Cosa fare domenica 2 novembre? Una passeggiata in bici per esplorare la campagna fasanese e il Parco Dune Costiere. E se non avete la bici sarà possibile noleggiarla.

Ciclopasseggiata

Ciclopasseggiata

Si pedalerà tra oliveti monumentali, da cui si ottiene un eccellente olio extravergine di oliva, arrivando sino all’impianto tradizionale di pesca, de​l cefalo dorato e dell​’anguilla di fiume Piccolo, a Torre Canne. Il percorso, di bassa difficoltà e lungo circa 10 km, prenderà avvio da masseria Oasi San Giovanni Battista. L’attività si concluderà alle 13.

L’appuntamento, promosso dalla cooperativa Serrapia, è previsto alle 10 alla masseria Oasi San Giovanni Battista (N 40°47′27,16” – E 17°28′51,60”).
Si consiglia di indossare scarpe e abbigliamento comodi.
La quota di partecipazione è di 10 euro a persona, comprensivo del noleggio bici. La partecipazione è gratuita per i bambini da 6 a 10 anni.
E’ possibile utilizzare la propria bicicletta ed in tal caso la quota di partecipazione è di 5 euro.
E’ necessaria la prenotazione al ​3286323913

E Gustosìa… raccogliendo piante eduli

E Gustosìa… raccogliendo piante eduli.

Gustosia

Il Parco Dune Costiere, in collaborazione con le cooperative Serapia, MadEra e Gaia, aderisce Gustosìa, partecipa a una iniziativa promossa dal Comune di Fasano e dalla condotta Slow Food Piana degli Olivi per la valorizzazione delle eccellenze agroalimentari di Puglia. Domani sera e domenica 2 novembre, nel centro storico di Fasano, a partire dalle 19, il Parco Dune Costiere allestirà un info point sulle iniziative in programma nell’area protetta e un piccolo laboratorio sulle piante spontanee eduli.

Ma l’iniziativa ghiotta è quella che prevede domani, sabato 1 novembre, una passeggiata a piedi, tra i pascoli, che insegna a riconoscere le piante eduli, commestibili, e il loro uno in cucina. ​Dai crespini, agli scardaccioni, dalle caccialepri alle cicorie selvatiche, servirà coltello e un cestino per riconoscere e raccogliere le piante che venivano adoperate in cucina per preparare gustose frittate, minestre e insalate. L’attività si concluderà alle 13.

Appuntamento alle 10 a masseria Fontenuova (N 40°47′14,71” – E 17°31′24,41”).
Si consiglia di indossare scarpe e abbigliamento comodi.
La quota di partecipazione è di 5 euro a persona (3 euro per i bambini da 6 a 12 anni). Per ogni coppia di adulti un bambino fino a 12 anni partecipa gratuitamente.
E’ necessaria la prenotazione al ​366599951

Alla scoperta di funghi nel Bosco delle Pianelle

Alla scoperta di funghi nel Bosco delle Pianelle.
Si terrà domenica 19 ottobre, alle 10, una passeggiata micologica finalizzata al riconoscimento dei funghi epigei spontanei del territorio.

118381

La passeggiata, che si terrà nella Riserva Bosco delle Pianelle, si inserisce nel programma di eventi dell’Ats, costituita da Gruppo speleologico martinese, Wwf Martina Franca e Uisp Valle d’Itria, cui è stata affidata la gestione di attività miranti alla valorizzazione e promozione della Riserva.
Lungo i sentieri del bosco delle Pianelle l’erbosofo Felice Tanzarella racconterà di funghi. Gli incontri micologici durante il cammino daranno lo spunto per identificazioni e approfondimenti.
Saranno percorsi i sentieri della Riserva, una delle ultime foreste della Puglia centro-meridionale, tra felci e alberi monumentali, alla scoperta dei tesori d’autunno.

Si consigliano scarpe comode, macchina fotografica e taccuino per appunti.
E’ necessaria la prenotazione.

Per info: 0804400950 e 3207137976
e-mail: info@riservaboscopianelle.it

Passeggiata in bici tra masserie storiche e oliveti

Passeggiata in bici tra masserie storiche e oliveti monumentali della campagna fasanese. Cosa c’è di meglio da fare in questo venerdì 29 agosto?

in_bici_parco_dune_costiere_coop_Serapia_rid

L’iniziativa è organizzata in collaborazione con il Parco Naturale Regionale delle Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo.

L’itinerario, lungo circa 15 km e di bassa difficoltà, si svolge lungo strade bianche ed asfaltate a basso traffico con partenza dalla masseria Oasi San Giovanni Battista e proseguirà fino a masseria Tavernese, che insiste in prossimità della lama omonima, e all’antico santuario della Madonna di Pozzo Faceto. Lungo la passeggiata si spiegheranno le caratteristiche delle masserie e si esploreranno alcuni oliveti monumentali. L’itinerario si concluderà all’agriturismo Oasi San Giovanni Battista con una degustazione di prodotti tipici.

Appuntamento ore 17.00 all’agriturismo  Oasi San Giovanni Battista, raggiungibile dalla S.P. 10 che mette in collegamento Montalbano di Fasano con la S.S. 379 Bari – Brindisi (N 40°47’50” – E 17°28’33,91”).

La quota di partecipazione, comprensiva della degustazione, è di 15 euro a persona (7 euro per i bambini da 6 a 12 anni). E’ possibile noleggiare le bici del Parco ad un costo aggiuntivo di 5 euro.

E’ necessaria la prenotazione al 3665999514 

Gustoso fine settimana a Polignano a Mare

Gustoso fine settimana a Polignano a Mare con la “Sagra della patata”, una vetrina che si svolgerà dal 28 giugno al 2 luglio in Largo Ardito. Un evento che nell’ edizione 2013 ha registrato 60mila presenze.

Sagra della Patata 2014 Polignano a mare

Sagra della Patata 2014
Polignano a mare

La patata di Polignano è un prodotto tipico della Puglia. Per le sue proprietà organolettiche, per la sua polpa compatta, la ricchezza della vitamina C e potassio, è un prodotto che potrebbe ambire ad un posto di rilievo nella gastronomia regionale. Questo è il progetto che Pugliastyle Group d’intesa con l’amministrazione comunale di Polignano, Assessorato all’agricoltura, intende realizzare attraverso un percorso di promozione che prevede eventi, un convegno a tema su “La coltivazione della patata a Polignano e nella Provincia di Bari” e spazi per la degustazione e la vendita diretta.
Con i suoi stand, le sue degustazioni, le attrazioni, i balli popolari, il convegno, l’impegno delle associazioni, dei produttori, delle cooperative e dei volontari, la “Sagra della Patata” sarà una festa che rappresenterà un motivo d’orgoglio per Polignano.

Alla “Sagra” verranno proposti solo prodotti di qualità. Renderanno unico questo appuntamento: le tecniche di lavorazione tradizionali, la passione dei cuochi e delle donne che ogni giorno impasteranno la farina per fare gli gnocchi, le pizze, i panzerotti, i gateau, le puree e sbucceranno patate, da proporre in ricette antiche e nuove, in appetitosi abbinamenti.

Apertura stand alle 18
Info: 3204675537

Fine settimana con le “mani in pasta”

Fine settimana con le “mani in pasta”. Sabato 14 giugno sarà un pomeriggio all’insegna delle tradizioni imparando a fare il pane.

Pane
Sarà possibile essere ospiti dell’azienda agricola biologica “La casa degli uccellini” di Martina Franca che, tra le altre, coltiva e produce grano Senatore Cappelli, varietà introdotta negli anni Settanta del Novecento, man mano sostituita, nei decenni successivi, da varietà di grano altamente sofisticate e a maggiore resa produttiva.
Dopo aver impastato ognuno il proprio panetto, si svolgerà una passeggiata tra le spighe imbiondite del campo di grano dell’azienda, tra querce isolate, specchie e lembi di gariga. L’azienda si trova in località Risana la cui etimologia dovrebbe essere “aria sana”, proprio per la salubrità dell’aria che vi si respira.
La serata si concluderà con una degustazione a base di prodotti aziendali.
Ogni partecipante porterà a casa il proprio panetto.

Appuntamento alle 18 nell’azienda agricola “La casa degli uccellini”, raggiungibile dalla S.P. 53 Martina Franca – Mottola (N 40°42’3,21” – E 17°14’23,67”).
Si consiglia di indossare scarpe da ginnastica e di vestire comodi.
La quota di partecipazione è di 15 euro a persona, comprensiva di degustazione (7 euro per i bambini da 6 a 12 anni).

E’ necessaria la prenotazione al 328 6474719