Torna “Manufacta” la mostra mercato dell’artigianato

Torna Manufacta la mostra mercato dell’artigianato e della creatività giovanile più colorata e divertente
della Valle d’Itria.

Locandina

Manufacta si inaugura sabato 9 maggio, alle 10, a Casa Cappellari a Martina Franca con l’apertura del mercatino. In serata sarà ricordato Peppino Impastato nell’ambito dell’incontro: “La mafia è una montagna di merda” e, a seguire, ci sarà la musica di “Lilia”.

Domenica 10 maggio, a partire dalle 11, ci sarà il laboratorio per bambini a cura dell’associazione Castelli di Carta che, in occasione della Festa della Mamma, prendendo spunto dal libro illustrato “Papà tatuato” di Daniel Nesquens darà la possibilità ai bambini di ascoltare delle storie tratte dal libro e di farsi disegnare sul proprio corpo un tatuaggio che rappresenti un momento felice trascorso con la mamma.
Nel pomeriggio, alle 18.30, Manufacta prosegue con l’aperitivo musicale in compagnia di Giuseppe Palestra, ideatore del progetto Saracen, che spiegherà le applicazioni della robotica nella risoluzione di problematiche sociali.
Dalle 19.30 alle 21 spettacolo di arti circensi a cura di Circo Laboratorio Nomade.
Tutte le attività sono a ingresso gratuito.
Info: 3202834793

Aria di festa a Martina Franca

C’è aria di festa nel fine settimana a Martina Franca. A Casa Cappellari, oggi e domani si festeggiano i primi due anni di Manufacta, la prima mostra dell’artigianato e della creatività giovanile della Valle d’Itria.

Tanti i motivi per esserci, tra cui la presenza di tanti e nuovi espositori provenienti da tutta la Puglia che proporranno, in linea con la filosofia di Manufacta, oggetti di design, gioielli, abiti e manufatti artigianali realizzati anche con materiali di riciclo, tutti rigorosamente fatti a mano. Novità assoluta la sezione vintage, con vinili e tantissimi vestiti. 

E come ogni festa che si rispetti non può mancare la musica: sabato 18 aprile, dalle 22, è previsto il “Vintage Selecta – Rock’n roll Dj Set” di Babysan che selezionerà la musica migliore dagli anni ’40 agli anni ’70. Domenica 19 aprile, dalle 21, sarà la volta della prima Jam Session di Manufacta, curata da Pino Dimichele e dagli Horizon 61 (Aldo Di Paolo – tastiere e moog, Michele Biancofiore – voce e chitarra, Alessio Santoro – Batteria e Pino Dimichele – Percussioni). 

Una chiamata alle arti per tutti i musicisti, singer, stornellatori e semplici amici che si sono esibiti o che sono passati a trovarci in questi due anni a Casa Cappellari. 

Domenica 19, inoltre alle ore 18.30, durante il consueto Aperitivo Musicale verrà intervistato Pietro Parisi, il partigiano “corridore” di Cisternino, conosciuto sul campo di battaglia con il nome “Brindisi”. L’evento, promosso in collaborazione con Comitato Bella Ciao Puglia, rientra nel calendario di iniziative “Ora è sempre appunti di Resistenza quotidiana” per il 70° anniversario della Liberazione d’Italia dal Nazifascismo.

Domenica è confermato anche, alle 11, il consueto appuntamento con i più piccoli organizzato dall’associazione Castelli di Carta

Infine, ultima novità assoluta di questa edizione di Manufacta, la presenza di Radio Terra Franca che per entrambi i giorni, andrà in diretta con interviste, curiosità e tanta, tantissima musica. 

L’ingresso è gratuito a tutti gli eventi. Orari: sabato dalle 16 alle 01.00; domenica dalle 10 alle 24.

Info: 3202834973 e 3206985189


Inviato da iPad