Da Bari a Parigi in volo si parla spagnolo

Da Bari a Parigi in volo si parla spagnolo. A partire dal 20 giugno, e per tutto il periodo estivo, la compagnia spagnola Vueling effettuerà da Bari, una seconda rotta internazionale, per Parigi Orly oltre al consolidato collegamento con Barcellona. Due le frequenze settimanali, con prezzi a partire da 44,99 euro per voli diretti (tasse e spese di gestione incluse e pagamento con carta di credito).Vueling

Gli orari:

Giugno/Luglio

Mercoledì

Bari – Parigi Orly 9:50 – 12:15

Parigi Orly – Bari 7:00 – 9:10

Sabato

Bari – Parigi Orly 15:10 – 17:35

Parigi Orly – Bari 12:20 – 14:30

Agosto/Settembre

Mercoledì

Bari – Parigi Orly 14:25 – 16:50

Parigi Orly – Bari 11.35 – 13.45

Sabato

Bari – Parigi Orly 20:15 – 22:40

Parigi Orly – Bari 17:25 – 19:35

Sempre da Bari, resta attivo il collegamento diretto per Barcellona: due voli a settimana che diventeranno quattro in agosto. Confermata anche la Bari – Firenze, con 4 voli a settimana.

Barcellona sarà raggiungibile anche da Brindisi, attraverso la connessione già operata dal 28 maggio e attiva per l’intera stagione estiva, con due voli settimanali che diventeranno tre in agosto. Prezzi a partire da44,99 € per voli diretti, tasse e spese di gestione incluse e pagamento con carta di credito.

Giugno/Luglio

Giovedì

Brindisi – Barcellona 11.35 – 13.55

Barcellona – Brindisi 08.50 – 10.55

Domenica

Brindisi – Barcellona 14.05 – 16.25

Barcellona – Brindisi 11.20 – 13.25

Agosto anche il Sabato

Brindisi – Barcellona 08.50 -11.10

Barcellona – Brindisi 06.00 – 08.05

Da Barcellona El Prat i passeggeri che partono da Bari e Brindisi potranno raggiungere altre 140 destinazioni grazie al servizio “Vueling-to-Vueling”, che permette di viaggiare con un unico check-in per entrambe le tratte e ritirare i bagagli direttamente all’aeroporto di destinazione.

Nuove rotte da Sofia per Bari e Napoli

Nuove rotte da Sofia per Bari e Napoli. Wizz Air, compagnia aerea a basso costo dell’Europa Centrale e Orientale, ha annunciato oggi che assegnerà un quinto aeromobile Airbus A320 alla sua base di Sofia. A partire dal 14 settembre, la compagnia aerea opererà nuovi servizi per Bari, Colonia, Ginevra, Napoli e Monaco Memmingen.

Whizzair.a320-200.lz-wza.leavesground.arp

Wizz Air offre ora un totale di 27 rotte verso 14 paesi da 3 aeroporti bulgari e tutti i voli sono già in vendita e possono essere prenotati su wizzair.com a partire da 24,99 euro (solo andata, tasse e costi non opzionali inclusi).

György Abrán, chief commercial officer di Wizz Air, ha dichiarato: “L’annuncio di oggi è una grande notizia per la Bulgaria. Espandendo la nostra flotta a Sofia, creiamo maggiori opzioni di viaggio e una più ampia scelta di destinazioni in Italia, Germania e Svizzera. I nuovi servizi da Sofia offrono un’opportunità perfetta per visitare la spiagge italiane o godersi i meravigliosi panorami delle Alpi in Svizzera e Germania, a tariffe davvero accessibili combinate a un’eccellente esperienza di viaggio. Ci aspettiamo che ciò crei anche più posti di lavoro in loco, oltre a stimolare ulteriormente il turismo in Bulgaria attirando business da questi paesi”.

Ryanair punta sul Bari-Roma Fiumicino e il Brindisi-Perugia

Ryanair offre tariffe a 9,99 euro annunciando oggi il nuovo volo Bari-Roma Fiumicino, con due frequenze al giorno da aprile, e il Brindisi-Perugia per rispondere alle necessità degli universitari.

Ryanair

E’ stato il chief commercial officer di Ryanair, David O’Brien, ad annunciare le novità a Bari e a fare plauso all’aeroporto per la sua efficienza.
“Una partnership consolidata con Aeroporti di Puglia che ci sta dando risultati di notevole soddisfazione”, è stato detto da John Alborante, sales e marketing manager della compagnia.
E quando c’è stato chi ha di nuovo fatto riferimento alla querelle sui contributi regionali a Ryanair, nell’ordine dei 10 milioni annui, O’Brien ha risposto che “la curiosità giornalistica dovrebbe interessarsi della tassa municipale che i passeggeri sono costretti a pagare su ogni biglietto aereo e che va ad alimentare il fondo per gli ex piloti Alitalia” in grado di produrre importi di circa “3/400 milioni di euro all’anno”
Gli ha fatto da eco Marco Franchini, direttore generale di Aeroporti di Puglia lamentando che sia passato sotto silenzio il debito della compagnia di bandiera, di circa 5 milioni di euro, azzerato ad Alitalia dall’ex presidente del Consiglio. “Nonostante tutto il nostro bilancio è in attivo”, ha detto Franchini.
La programmazione Ryanair dalla Puglia per l’estate 2015 conterà, quindi, 123 voli settimanali da Bari, con un incremento di frequenze su 9 rotte (Bologna, Bruxelles, Kos, Londra, Malta, Milano, Parigi, Torino e Venezia) e 13 da Brindisi con un ulteriore incremento di frequenze su 5 rotte (Bologna, Londra, Milano, Torino e Venezia).
Scelte che in Puglia producono 3050 posti di lavoro all’anno.
Ryanair ha festeggiato la sua crescita in Puglia e il suo 30esimo compleanno mettendo, inoltre, in vendita posti da Bari a Bologna, Pisa e Trieste a prezzi a partire da 9.99 euro per viaggiare a marzo e aprile. Questi posti a tariffe basse sono disponibili per la prenotazione fino alla mezzanotte di giovedì (12 febbraio). Imperdibile, inoltre, l’offerta valida sino alla mezzanotte di oggi per partire dal 24 febbraio al 25 marzo solo di lunedì, giovedì e sabato sempre con 9,99 euro a tratta.
Presto sarà rinnovato il sito che proporrà anche una comparazione dei prezzi delle altre compagnie, sarà creata una app e sono in arrivo i nuovi Boeing 737 Max “Gamechanger” che consentiranno fino al 18% di risparmio di carburante e il 40% di riduzione di emissioni sonore. Scelte che, a dire dei rappresentanti dell’azienda, fanno di Ryanair la compagnia leader a sostegno dell’ambiente in Europa.

Volo diretto Perugia-Brindisi? C’è Ryanair

Volo diretto Perugia-Brindisi? C’è Ryanair. La compagnia aerea low cost irlandese ha lanciato oggi (5 dicembre) la programmazione estiva 2015 dalla Puglia, con 33 rotte in totale: 13 da Brindisi e 20 da Bari. Tre queste c’è il nuovo collegamento tra Umbria e Puglia operativo dal 29 marzo con 2 frequenze settimanali: mercoledì e domenica.

Ryanair

Grazie a questa offerta Ryanair prevede di trasportare oltre 3 milioni di passeggeri nell’anno solare 2015, contribuendo significativamente allo sviluppo del traffico, del turismo e dell’economia in Puglia.
I biglietti per la prossima programmazione estiva sono già disponibili per la prenotazione sul sito Ryanair con tariffe, per la nuova rotta Brindisi-Perugia, che partano da 19.99 euro per volare ad aprile e maggio. A Brindisi, Giuseppe Belladone, sales and marketing executive Ryanair per l’Italia, ha dichiarato: “Siamo molto lieti di lanciare la programmazione estiva 2015 da Brindisi e Bari con un totale di 33 rotte, e in particolare di annunciare la novità assoluta del collegamento da Brindisi a Perugia”.

Da Bari a Kos il diretto Ryanair

Ryanair lancia il volo Bari-Kos. Sarà operativo a partire dal 6 luglio 2014. I biglietti per il nuovo volo Ryanair dal capoluogo pugliese verso la Grecia saranno messi in vendita, da domani, sul sito della compagnia con posti a partire da 50.99 euro, solo andata, tasse incluse.

image

“Sono lieto di annunciare il nuovo collegamento da Bari a Kos – ha commentato John Alborante sales & marketing manager della compagnia per Italia, Croazia e Grecia – Questa nuova importante rotta internazionale, che amplia il network di destinazioni per le vacanze o il business dalla base Ryanair di Bari, si aggiunge al nuovo volo per Dublino e al recentemente annunciato incremento di frequenze da Bari e Brindisi verso Roma (Ciampino)”.

Per festeggiare la nuova rotta da Bari a Kos, Ryanair ha già messo a disposizione numerosi posti, a partire da 50.99 euro, per viaggiare su questa tratta dal 6 luglio al 31 agosto. Le prenotazioni partiranno da domani fino alla mezzanotte di giovedì 19 dicembre.

Da Bari è possibile volare con Ryanair anche verso Roma (Ciampino) con due frequenze giornaliere al mattino e alla sera, Cagliari, Trieste e Baden Baden (Karlsruhe).

Alitalia taglia, Ryanair investe in Puglia. Aumentano i voli Bari-Roma

Ryanair ha annunciato oggi a Bari nuovi collegamenti con l’aeroporto di Roma Campino a fronte dei tagli compiuti da Alitalia che, di fatto, avevano penalizzato i collegamenti con la Puglia e con gli aeroporti di Bari e Brindisi. Saranno, quindi, 14 le frequenze settimanali; voli che partiranno dal 2 dicembre, ma in vendita già da domani. Primo volo previsto alle 6.40 da Bari  e alle 9.15 da Brindisi. Orari che soprattutto nello scalo salentino subiranno qualche cambiamento a seconda dei giorni della settimana.

Immagine

A presentare a Bari la novità è stato John Alborante sales & marketing manager Italia, Croazia e Grecia, accolto dal direttore generale di Aeroporti di Puglia Marco Franchini. Alborante ha più volte sottolineato quello che è l’obittivo della compagnia: mantenere il primato raggiunto in Europa raggiungendo una movimentazione di 110 milioni di passeggeri; 81 milioni il record dello scorso anno. “Ryanair è una compagnia ultra lowcost in Europa – ha dichiarato Alberante – Non applichiamo sovratasse carburanti e siamo la numero uno per il traffico: 81 milioni di passeggeri movimentati lo scorso anno. Siamo anche la numero uno per copertura. con 57 basi e 181 aeroporti in cui siamo presenti in 29 paesi”Una compagnia che oggi ha 29 anni di vita e dispone di 303 Boeing 737, ma ne sono in arrivo altri 175: 75 destinati al rimpiazzo di quelli vecchi e 100 finalizzati a facilitare la crescita del traffico a 110 milioni di passeggeri. Alborante ha poi ricordato che la compagnia, per andare incontro alle esigenze dei passeggeri, consentirà alle signore di portare a bordo la borsa, oltre al bagaglio a mano. Quest’ultimo non sarà più soggetto a dover essere contenuto nelle misure stabilite dalla compagnia purché entri in modo agevole nella cappelliera. Importanti novità saranno evidenti anche sul sito con l’eliminazione del “Recaptcha” a cominciare da domani e poi ci saranno 24 ore di tempo per correggere eventuali errori minori compiuti durante la prenotazione. Franchini, dal canto suo, ha voluto dedicare un “pensiero di Riconoscenza alla Regione” perché è importante il suo supporto in un momento di crisi. Una Regione che ha consentito ad Aeroporti di Puglia “di instaurare un rapporto molto stretto con Ryanair in un momento di grande débâcle del trasporto aereo”. E così, già l’8 novembre i manager di Aeroporti di Puglia saranno a Dublino per il “potenziamento destinazione finale Puglia” e tra poco ulteriori misure già in cantiere renderanno l’aeroporto autonomo dal punto di vista energetico.