Il Festival della Valle d’Itria ricorda Paisiello

Il Festival della Valle d’Itria ricorda Paisiello. Si terrà dal 14 luglio al 5 agosto, a Martina Franca, la 42ma edizione del Festival quest’anno dedicato al musicista pugliese Paisiello. Al suo genio musicale è riservata l’inaugurazione del Festival ormai noto a livello internazionale.

Festival Valle d'Itria

La kermesse sarà inaugurata da “La grotta di Trofonio”, di Paisiello, del quale ricorre il bicentenario della morte. E’ una partitura che traduce in modo perfetto la portata rivoluzionaria con cui il genere buffo seppe scompigliare modi e galateo del melodramma italiano di fine Settecento. La coproduzione con il Teatro di San Carlo di Napoli marca il valore dell’evento. E tra i tanti titoli in programma, la prima mondiale rappresentata dall’evento di punta dell’edizione 2016 del Festival. “Francesca da Rimini” di Saverio Mercadante; mai messa in scena per ragioni su cui la moderna musicologia sta cercando di far luce. “Francesca da Rimini” andrà in scena il 30 luglio.

A fare da cornice alle opere e ai numerosi concerto in programma in saranno il Palazzo Ducale di Martina Franca e il Chiostro di San Domenico.

Per info consultare il sito del Festival della Valle d’Itria.

La prima di “Le braci” apre il 41° Festival della Valle d’Itria

Martina Franca è pronta ad accogliere il programma della 41ma edizione del Festival della Valle d’Itria.

Manifesto_Festival_2015_35x50

Per la prima volta, nella storia del Festival, la serata inaugurale sarà dedicata a una prima rappresentazione di una nuova opera, nata questa volta con la Fondazione del Maggio Musicale Fiorentino. Si tratta di Le braci di Marco Tutino, uno degli autori italiani di oggi più rappresentati al mondo. Il secondo titolo del cartellone è ancora una coproduzione con la Fondazione lirico-sinfonica del Teatro di San Carlo di Napoli: il Don Checco di Nicola De Giosa. La terza opera segna il ritorno del belcanto a Palazzo Ducale: Medea in Corinto di Giovanni Simone Mayr.

Il programma prevede, poi, i giovani cantanti del dipartimento barocco dell’Accademia “Rodolfo Celletti” con una delle pagine del repertorio seicentesco che si colloca tra i massimi capolavori della storia del teatro musicale di tutti i tempi: L’incoronazione di Poppea di Claudio Monteverdi. Completano il cartellone della quarantunesima edizione una nutrita serie di concerti a Palazzo Ducale, nella Basilica di San Martino, in altri luoghi sacri e finanche nelle Grotte di Castellana.

Per l’accesso alle rappresentazioni è già possibile acquistare i biglietti on line tramite Booking Show e per tutte le informazioni è possibile rivolgersi al centro “Paolo Grassi” :+390804805100  e +390804307259, dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13 o scrivere a info@festivaldellavalleditria.it

Compie 40 anni il Festival della Valle d’Itria

Il Festival della Valle d’Itria compie 40 anni. Dal 18 luglio al 3 agosto 2014 torna con un programma di grande rilievo confermando la sua natura di eccezione culturale nel panorama internazionale.

porta s stefano Martina Franca

Le opere proposte sintetizzeranno i tre elementi chiave della storia della kermesse – belcanto, barocco, scuola pugliese-napoletana – con una direzione d’indirizzo su cui il Festival della Valle d’Itria ha giocato le proprie scommesse più recenti, a partire dalla riproposta di “Napoli milionaria” di Nino Rota: il Novecento italiano.

Di seguito il programma provvisorio dell’edizione 2014:

Palazzo Ducale, venerdì 18 luglio 2014
Alfredo Casella
LA DONNA SERPENTE [1ª recita]

Palazzo Ducale, sabato 19 luglio 2014
PREMIO RODOLFO CELLETTI 2014

Palazzo Ducale, domenica 20 luglio 2014
Alfredo Casella
LA DONNA SERPENTE [2ª recita]

Chiesa Santa Famiglia, lunedì 21 luglio 2014
FESTIVAL JUNIOR
Benjamin Britten
L’ARCA DI NOÈ

Teatro Paolo Grassi (Cisternino), martedì 22 luglio 2014
PROGETTO EUROPA IN VALLE D’ITRIA 2014

Basilica di San Martino, mercoledì 23 luglio 2014
CONCERTO PER LO SPIRITO

Sede da definire, giovedì 24 luglio 2014
PROGETTO EUROPA IN VALLE D’ITRIA 2014

Chiostro di San Domenico, venerdì 25 luglio 2014
PROGETTO ACCADEMIA DEL BELCANTO
Agostino Steffani
LA LOTTA D’ERCOLE CON ACHELOO [1ª recita]

Palazzo Ducale, sabato 26 luglio 2014
Alfredo Casella
LA DONNA SERPENTE [3ª recita]

Palazzo Ducale, domenica 27 luglio 2014
Tommaso Traetta
ARMIDA [1ª recita]

Chiostro di San Domenico, domenica 27 luglio 2014
NOVECENTO E OLTRE (notturno)
Musiche di Strauss, Wolff

Chiostro di San Domenico, lunedì 28 luglio 2014
PROGETTO ACCADEMIA DEL BELCANTO
Agostino Steffani
LA LOTTA D’ERCOLE CON ACHELOO [2ª recita]

Palazzo Ducale, martedì 29 luglio 2014
NOVECENTO E OLTRE
Musiche di Zappa, Gulda, Gershwin, Cajkovskij

Palazzo Ducale, mercoledì 30 luglio 2014
Tommaso Traetta
ARMIDA [2ª recita]

Chiostro di San Domenico, giovedì 31 luglio 2014
NOVECENTO E OLTRE
Musiche di Steffani, Monteverdi

Chiostro di San Domenico, venerdì 1 agosto 2014
PROGETTO ACCADEMIA DEL BELCANTO
Agostino Steffani
LA LOTTA D’ERCOLE CON ACHELOO [3ª recita]

Palazzo Ducale, sabato 2 agosto 2014
SERATA STRAORDINARIA PER LA 40ª EDIZIONE DEL FESTIVAL DELLA VALLE D’ITRIA
LA FESTA DEL FESTIVAL

Sede da definire, domenica 3 agosto 2014
SERATA STRAORDINARIA PER LA 40ª EDIZIONE DEL FESTIVAL DELLA VALLE D’ITRIA
LA FESTA DEL FESTIVAL

CICLO CONCERTI “FUORI ORARIO…”
Chiese, chiostri e masserie di Martina Franca e della Valle d’Itria

Sabato 19 luglio 2014
Domenica 20 luglio 2014
Sabato 26 luglio 2014
Domenica 27 luglio 2014
Venerdì 1 agosto 2014
Sabato 2 agosto 2014