Cavallo murgese? Che eleganza

Cavallo Murgese? Che eleganza. Torna al Parco Ortolini, Nuovo Foro Boario, a Martina Franca, il 60° mercato-concorso del Cavallo Murgese. Un evento che include la mostra nazionale del libro genealogico cavallo murgese e il registro anagrafico dell’asino di Martina Franca. Un evento atteso sul territorio per la sua singolarità e importanza.

Cavallo Murgese Stallone Enea di Marinosci

Cavallo Murgese
Stallone Enea di Marinosci

Di seguito il cronoprogramma della kermesse:

Giovedì 03 Dicembre

  • ore 9.00 : Rassegna Nazionale approvazione Stalloni cavallo Murgese;
  • entro ore 12.00 : Arrivo dei soggetti iscritti ai Campionati;

Venerdì 04 Dicembre

  • Ore 8.30 : Rassegna Nazionale approvazione Stalloni cavallo Murgese;
  • ore 9.00 : Rassegna Nazionale approvazione Stalloni asino di Martina Franca;
  • ore 15.00 : Presentazione giovani Fattrici 30/42 mesi asino di Martina Franca.;
  • ore 15.30 : Campionato Nazionale Fattrici cavallo Murgese;
  • ore 18.00 : Campionato Nazionale Stalloni asino di Martina Franca;
  • ore 19.00 : Prove spettacolo equestre;

Sabato 05 Dicembre

  • Ore 9.00 : Campionato Nazionale Stalloni cavallo Murgese;
  • ore 11.00 : Tavola rotonda su: “Il Libro Genealogico del Murgese”, interverranno Associazione Italiana Allevatori, A.N.A.M.F., Università degli Studi di Puglia e Basilicata, Corpo Forestale dello Stato, Regione Puglia, Sindaco di Martina Franca.
  • ore 12.00 – 13.30 : Presentazione soggetti in vendita;
  • ore 15.00 – 16.00 : Finale 1° Trofeo delle Murge (Dipartimento Attacchi);
  • ore 16.00 – 17.30 : Presentazione soggetti in vendita;
  • ore 18.00 : Presentazione Figli – miglior riproduttore manifestazione;
  • ore 19.00 : Spettacolo equestre;

Domenica 06 Dicembre :

  • ore 9.00 – 10.00 : Presentazione soggetti in vendita;
  • ore 10.00 – 11.00 : Premiazione del THE BEST IN SHOW;
  • ore 11.00 : Spettacolo equestre;
  • ore 15.00 – 16.00 : Finale 1° Trofeo delle Murge (Dipartimento Sella cat. E80 – F200, Arte ed Eleganza)
  • ore 16.00 – 17.30 : Presentazione soggetti in vendita;
  • ore 17.30 : Spettacolo equestre;
  • ore 19.00 : Chiusura della Manifestazione con estrazione dei biglietti della Lotteria.

Per tutto il tempo dell’evento sarà possibile apprezzare la mostra fotografica: “Primo rapporto storico per immagini sul Cavallo delle Murge e sull’Asino di Martina Franca” allestita dal comitato scientifico Anamf.

Cavalli di razza in mostra a Martina Franca

Cavalli di razza in mostra a Martina Franca. Si è inaugurata ieri e prosegue sino al 7 dicembre al Foro Boario (contrada Ortolini) la Mostra nazionale del libro genealogico del Cavallo murgese e del registro anagrafico dell’Asino di Martina Franca.

Mostra cavallo murgese

Alla mostra è abbinato il 59° Mercato concorso del Cavallo Murgese e dell’Asino di Martina Franca.  Si tratta dell’evento clou dell’anno, organizzato dall’ Anamf (associazione nazionale allevatori del cavallo murgese e dell’asino di Martina Franca) che dal 1956 si svolge ogni anno a Martina Franca nel primo week-end del mese di dicembre. E una delle più importanti manifestazioni del panorama ippico nazionale che richiama visitatori da tutto il mondo.

Da domani, venerdì 5 dicembre, sono inoltre previste prove di spettacolo equestre che animeranno le giornate di sabato e domenica.
Sabato, in particolare, avrà inizio alle 9 il Campionato nazionale Stalloni cavallo Murgese e in serata il primo spettacolo equestre. Ricco e interessante il programma di domenica che comincia con la presentazione dei cavalli in vendita e prosegue con spettacoli equestri, gara di dressage e chiusura della manifestazione con estrazione di biglietti della lotteria.
Info: 0998866328 e 0804807109

“Bruna” e “Frisona” le prime donne a Martina Franca

Prende il via domani la quarantesima edizione della mostra bovina di razza Bruna e Frisona al Foro Boario di Martina Franca (Taranto), cittadina diventata capitale della zootecnia del Mezzogiorno.

L’iniziativa, che durerà tre giorni, è promossa dall’associazione regionale allevatori (Ara) con il contributo della Regione Puglia. Si tratta di un “appuntamento antico per questo territorio ed è il secondo a livello nazionale”, ha spiegato, nell’ambito della presentazione dell’evento, il presidente regionale dell’Ara, Giovanni Cappiello.
Al Foro Boario si potranno ammirare i migliori esemplari zootecnici del Centro-sud e anche i prodotti lattiero caseari delle aziende pugliesi.
“Le specie bovine pugliesi – ha proseguito Cappiello – sono nell’albero genealogico delle migliore specie a livello nazionale e sono in continuo sviluppo sia per l’aspetto morfologico che per la funzionalità dell’animale, tanto che viene richiesto, per l’esportazione, il seme per la riproduzione data la sua caratteristica controllata”.