Estate Ryanair, 33 nuove rotte “made in Puglia”

Estate Ryanair con le nuove rotte dalla Puglia; da Bari e Brindisi a Roma Fiumicino e da Brindisi a Perugia. In tutto si tratta di 33 collegamenti in totale oltre a voli addizionali su 14 rotte.

Ryanair

La programmazione Ryanair dalla Puglia per l’estate 2015 conta, tra l’altro, 1 nuova rotta per Roma Fiumicino (2 frequenze al giorno) da Bari e voli aggiuntivi su 9 rotte: Bologna, Bruxelles, Kos, Londra, Malta, Milano, Parigi, Torino e Treviso
Da Brindisi Ryanair lancia 2 nuove rotte per Roma Fiumicino (2 frequenze al giorno) e Perugia (2 alla settimana) e voli aggiuntivi su 5 rotte: Bologna, Londra, Milano, Torino e Treviso.
I clienti e i visitatori Italiani possono scegliere tra 33 rotte dalla Puglia questa estate, inclusi i collegamenti per Londra (1 frequenza al giorno), Pisa (1 al giorno) e Torino (1 al giorno), e allo stesso tempo godere di posti assegnati, di un secondo bagaglio a mano gratuito, di un nuovo sito web, di una nuova app con carte di imbarco mobile, e dei nuovi servizi Family Extra e Business Plus, facendo di Ryanair la scelta ideale per le famiglie e per chi viaggia per affari o per piacere.

Per festeggiare i primi voli Ryanair per Roma Fiumicino e Perugia e l’avvio della programmazione estiva 2015, Ryanair ha messo a disposizione 100.000 posti in vendita su tutto il suo network europeo a prezzi che partono da 19,99 euro per viaggiare ad aprile e maggio. Questi posti a tariffe basse sono disponibili per la prenotazione entro la mezzanotte di martedì (7 aprile).

Primavera? Ryanair pronta al decollo

Primavera? Ryanair già pronta al decollo. C’è attesa per l’avvio delle vecchie e nuove rotte stagionali della compagnia irlandese in arrivo e in partenza dagli Aeroporti di Puglia a cominciare dalla primavera.

Ryanair

Si comincia il 31 marzo data in cui partirà il Bari-Dublino. Sempre da capoluogo pugliese, il 30 marzo si volerà verso Maastricht, il 2 aprile verso Valencia e il 6 luglio l’aereo decollerà verso l’isola di Kos.
Da Brindisi, invece, dal 30 marzo si potrà raggiungere Parigi, il 2 giugno Stoccolma e il primo luglio Barcellona.

Inevitabile la soddisfazione di quanti operano nel settore turistico. Grazie all’impegno e agli investimenti costanti di Aeroporti di Puglia, è stato possibile avvicinare il “tacco” d’Italia a paesi prima irraggiungibili con voli diretti. Accordi economici con compagnie low cost che hanno consentito di fare business su tutto il territorio e anche in località, in passato, meno conosciute della Puglia, tra queste la bella Valle d’Itria con i suoi comuni di Martina Franca, Locorotondo, Cisternino, Alberobello, per citarne alcuni. Paesi di una bellezza unica equidistanti dai più importanti siti di interesse della Puglia. Una zona, la Valle d’Itria, sempre più attraente per i turisti inglesi e tedeschi. Turisti esigenti che, dopo aver scoperto Gargano e Salento, cominciano a preferire zone meno affollate, ma più ricche di stimoli culturali; tra questo ultimi da ricordare il rinomato Festival della Valle d’Itria in programma, ogni anno, a luglio a Martina Franca.