E fu la notte dei pipistrelli

E fu la notte dei pipistrelli. La cooperativa Serapia, in collaborazione con il Gruppo italiano ricerche chirotteri, organizza per oggi, sabato 13 giugno, una serata dedicata al misterioso mondo dei pipistrelli. 

pipistrelli

Dal tardo pomeriggio al tramonto, sarà possibile passeggiare nella campagna tra Martina Franca e Villa Castelli fino a raggiungere l’imbocco della grotta di Nove Casedde, ampia  cavità carsica naturale che ospita un’importante colonia di pipistrelli.

In compagnia dell’esperto chirotterologo, Pier Paolo De Pasquale, sarà utilizzato il bat detector, strumento che traduce gli ultrasuoni emessi dai chirotteri in suoni di frequenze udibili dall’orecchio umano, al fine di rilevare gli individui in uscita dalla grotta. Un’esperienza suggestiva che ci introdurrà alla  conoscenza di questi misteriosi ed interessanti animali.
Durante la passeggiata, tra oliveti, piccoli boschi di quercia e macchia mediterranea e cisterne aperte per la raccolta dell’acqua piovana, si potranno scoprire le abitudini di vita, la biologia e e le strategie di conservazione dei pipistrelli anche attraverso l’impiego di bat box che possono rilevarsi importanti rifugi per lo svernamento o per la  riproduzione.

La passeggiata, di bassa difficoltà, lunga circa 3,5 km, terminerà alle 21. Si consiglia di indossare abbigliamento comodo e scarpe da ginnastica,  e di portare una torcia. 

Appuntamento alle ore 18.30 davanti alla Chiesa di Santa Teresa in contrada Specchia Tarantina sulla S.P. 66 Martina Franca – Villa Castelli (N 40°37,470’ – E 17°25,345’).

La quota di partecipazione è di 6 euro a persona (3 euro i bambini fino a 10 anni).

E’ preferibile la prenotazione al 3665999514

“Silent disco”, dall’Inghilterra a Martina Franca

“Silent disco”, dall’Inghilterra a Martina Franca. La “Silent disco” conquista infatti, sabato, 30 gennaio, piazza Plebiscito della bella città dalle influenze barocche della Valle d’Itria.

#sceglitu

Sono stati oltre 10mila gli utenti pugliesi a partecipare al sondaggio online per portare la “Silent Disco” nella propria città.
L’iniziativa #SCEGLITU è partita a dicembre 2014. In due mesi, ha coinvolto oltre 10mila utenti pugliesi. Si tratta di un sondaggio online promosso dalla pagina Facebook “Silent disco Puglia” alla quale di partecipa per candidare la propria città come sede dell’evento, una discoteca silenziosa nel pieno centro cittadino. Tra le città più votate nelle ultime quattro edizioni del sondaggio, spiccano Martina Franca (1085 voti), Villa Castelli (953 voti), Bitonto (624 voti) e Barletta (535 voti).

Ai partecipanti anche il compito di votare riguardo ai dettagli della serata: dove, per esempio, la piazza più bella della città, la data, la musica da ascoltare in cuffia (tre generi differenti in ogni evento) e persino l’orario di inizio.

Si tratta di un nuovo fenomeno di partecipazione collettiva e democratica alla costruzione dell’offerta d’intrattenimento regionale. Una iniziativa che piace ai partecipanti, agli esercenti e agli amministratori locali. La “Silent disco” è un fenomeno nato in Inghilterra negli anni duemila. Grazie alla tecnologia wireless, la musica viene trasmessa dalla consolle dei dj (tre in contemporanea) alle cuffie dei ballerini in pista. Il tutto senza inquinamento acustico. Arrivata in Puglia nell’estate 2013, ha riscosso notevole successo in decine di città della regione.

Info: Liolà eventi 3494938360 e 3930977785