Estate 2018, novità Volotea

Estate 2018, novità Volotea per la nuova stagione delle vacanze.

volotea-1La compagnia aerea spagnola annuncia nuove destinazioni internazionali in partenza da Bari con tre nuovi voli per l’estate 2018: verso la Grecia volando a Kos (dal 25 giugno, con frequenza mono settimanale) e Rodi (dal 25 giugno, con frequenza mono settimanale). Un nuovo volo collegherà Bari alla Croazia con la bella Dubrovnik (dal 27 giugno, con frequenza mono settimanale). Volotea farà così salire a 18 le destinazioni raggiungibili da Bari a bordo dei propri aeromobili, 5 in Italia e 13 all’estero. Per il lancio delle nuove rotte da Bari il vettore ha ideato una tariffa promozionale, che consentirà di acquistare biglietti con tariffe a partire da 9 Euro verso Kos, Rodi e Dubrovnik.

Riguardo alle novità Volotea, commenta Valeria Rebasti, commercial country manager Volotea in Italia: “Siamo molto soddisfatti della partnership con Aeroporti di Puglia con cui collaboriamo ormai da diversi anni. È con grande piacere annunciamo queste nuove rotte internazionali dallo scalo barese. I nuovi collegamenti, con voli comodi e sempre diretti, andranno a rafforzare l’asse turistico da e per la Puglia che abbiamo contribuito ad alimentare sin dall’avvio delle nostre operazioni. Infine da quest’anno proporremo collegamenti verso 3 Paesi, Italia, Grecia e, per la prima volta, anche Croazia”.

Le novità Volotea contribuiranno ad avvicinare ancora di più i caratteristici trulli della Valle d’Itria; ambita meta vip turistica.

Volotea, Bari Corfù in soli 20 minuti

Da Bari a Corfù in soli 20 minuti di volo. Sembra una notizia “fake” e invece è la realtà.

170626 - Volotea Bari

Franchini, Onesti, Munoz

La compagnia aerea spagnola low cost Volotea ha presentato oggi a Bari due nuove destinazioni cementando il rapporto con Aeroporti di Puglia. Le novità sono i voli per Preveza-Lefkada, e Corfù; il primo a cadenza trisettimanale e il secondo settimanale con prezzi del biglietto che oscillano di molto a seconda della data di partenza. Ma a fine estate saranno annunciati altri due nuovi collegamenti che partiranno nel 2018.

“Abbiamo piena fiducia nelle potenzialità turistiche locali”, ha commentato Carlos Muñoz, presidente e fondatore di Volotea definendo la partnership con Aeroporti di Puglia “eccellente”. Volotea, quindi, produrrà in Puglia un ulteriore incremento di voli e destinazioni durante i prossimi 5 anni. Una compagnia che, dal 2012 a oggi, ha trasportato 12 milioni di passeggeri in Europa con una crescita costante di fatturato e numero di aeromobili. E maggio 2017 Volotea aveva all’attivo già 8500 voli su Bari con il livello di raccomandazione dei passeggeri raggiunto nel capoluogo pari al 94% e del 100% su Brindisi.

“I vettori, sempre più numerosi e importanti, che operano stabilmente sui nostri aeroporti vedono in noi un partner affidabile sul piano dell’efficienza e della qualità dei servizi”,  ha commentato Tiziano Onesti, presidente di Aeroporti di Puglia al suo primo incontro con giornalisti. “Bari – ha aggiunto – s’inserisce in un rapporto di sviluppo strategico con le giovani compagnie”. “Tutto ciò – ha concluso Onesti – proseguendo nell’attuazione del programma di qualificazione delle infrastrutture a cui viene dedicata la massima attenzione”.

 

#Volotea vola da Bari a Corfù

Volotea vola da Bari a Corfù a partire dall’estate 2017.

volotea-1

Aeromobile Volotea

La compagnia aerea spagnola taglia un altro importante traguardo a Bari: nel 2016 sono stati infatti circa 209.000 i passeggeri che hanno scelto la low cost per i propri spostamenti da e per la Puglia, con un incremento del +15% rispetto al 2015. Con il diretto Bari-Corfù-Bari salgono a 15 le destinazioni Volotea raggiungibili con il vettore dallo scalo pugliese. Un’isola greca tutta da scoprire per i pugliesi e una terra accogliente, la Puglia, dove l’enogastronomia conquista anche il più diffidente dei turisti sempre più attratti dai trulli della Valle d’Itria ormai sempre più meta di un turismo di nicchia ed esigente.

Chiudere l’anno all’insegna del successo è un’ulteriore conferma di come la nostra strategia si sposi perfettamente con le esigenze di viaggio dei nostri passeggeri”, commenta Carlos Muñoz, presidente e fondatore di Volotea

Aeroporti di Puglia  e Volotea – afferma Marco Franchini, direttore generale di Aeroporti di Puglia  sono legati  da un’intesa commerciale basata su stretti rapporti di collaborazione che in questi anni, con reciproca soddisfazione, hanno portato alla crescita del network e a eccellenti risultati in termini di passeggeri”.
“Siamo fiduciosi – conclude Marco Franchini – che Aeroporti di Puglia e Volotea possano consolidare ancor di più le intese commerciali favorendo così lo sviluppo del traffico aereo e con esso la crescita della nostra regione”.

Per #Volotea è di nuovo estate

Per Volotea è di nuovo estate. La compagnia aerea spagnola creata da Carlos Muñoz e Lázaro Ros, già fondatori della compagnia aerea spagnola Vueling, ha annunciato oggi l’avvio di un nuovo collegamento tra la Puglia e la Grecia.

volotea-1

Dal 2017 la compagnia proporrà i nuovi voli BariPreveza Lefkada nel mar Ionio. Il nuovo collegamento si affianca così agli altri operati da Volotea a Bari raggiungendo 14 rotte (5 domestiche e 9 internazionali) per un totale di più di 2.400 voli. E occhio al sito della compagnia perché fino a domenica 9 ottobre sarà disponibile una promozione speciale, con biglietti a 9 euro, verso tutte le destinazioni della compagnia aerea per ricordare i festeggiamenti della 9 milionesima passeggera, Claudia Colasuonno, una bambina di 4 anni nata a Verona da genitori pugliesi trasferitisi in Veneto.

“Lanciare la nuova rotta dall’aeroporto di Bari verso Preveza Lefkada – afferma Valeria Rebasti, commercial country canager Volotea in Italia -. è per noi un passo molto importante, perché ci permette di consolidare la nostra presenza nel territorio e allo stesso tempo di rafforzare l’asse turistico tra Puglia e Grecia, offrendo così una nuova meta dove poter programmare le prossime vacanze estive”.

E dopo aver riconfermato i collegamenti con le città italiane di Venezia, Verona, Catania, Olbia e Palermo, torneranno anche le rotte internazionali verso Spagna (Ibiza e Palma di Maiorca) e Grecia (Atene, Creta, Mykonos, Skiathos, Zante, Santorini).

Volotea fa sapere di avere raggiunto ottimi i risultati nello scalo barese dove “il vettore ha registrato un tasso di raccomandazione del 91,2%”. “Siamo davvero entusiasti delle performance ottenute a Bari – continua Rebasti uno degli scali su cui si stanno concentrando i nostri piani di investimento per il futuro e dove speriamo di poter tornare molto presto annunciando nuove rotte”.

 

#Volotea collega la Puglia a Olbia, Zante e Genova

Volotea collega la Puglia a Olbia, Zante e Genova. La compagnia aerea spagnola ha presentato oggi, in aeroporto a Bari, la programmazione estiva da e per la Puglia annunciando i due nuovi voli per Olbia, in Sardegna, e Zante, in Grecia, portando a 13 le mete raggiungibili dallo scalo del capoluogo: 5 domestiche e 8 internazionali.

Volotea 1

Novità anche per Brindisi collegata, in modo diretto, con Genova; nuova base operativa per la compagnia, dal prossimo anno, quarta sul territorio dopo Venezia, Palermo e Verona. Da Bari e Brindisi sono, quindi, 16 in tutto le destinazioni proposte da Volotea.
Olbia e Zante saranno raggiungibili a partire da 19,99 euro a tratta tasse incluse avendo cura di non prenotare sotto data, ma di farlo in anticipo.
Una presenza quella di Volotea in Puglia “sul quale costruire una progettualità che possa veramente completare uno scenario ideale”, ha sostenuto Marco Franchini direttore generale di Aeroporti di Puglia. “Stiamo per essere collegati con tutte le destinazioni europee – ha aggiunto Franchini – E quest’anno la Grecia sarà il cavallo di battaglia per tutta una serie di flussi outgoing. Volotea svolge un ruolo importantissimo per noi e guardiamo a questa compagnia con la tensione massima in quanto c’è l’attenzione di un soggetto che vuole fare di un servizio di qualità un prodotto assolutamente vincente”.
Premesse che fanno presumere una ulteriore presenza della compagnia in Puglia; stando anche alle dichiarazioni del presidente e fondatore di Volotea, Carloz Munoz, mostratosi fiero dell’incremento del numero di destinazioni da e per la Puglia. Qui la compagnia ha trasportato 564.262 passeggeri e si appresta a festeggiare a breve l’obiettivo dei 600mila. “Una storia giovane quella di Volotea”, come ha sottolineato il suo presidente. Mostrando le slide dei numeri chiave del 2016, Munoz ha spiegato che Volotea intende continuare a investire in Puglia per la buona accoglienza da parte del mercato riconoscendo all’aeroporto di Bari un ruolo strategico per lo sviluppo della compagnia. Quanto al feedback dei passeggeri, il 94,1% di quelli a cui è stato somministrato un sondaggio, dopo aver testato il servizio Volotea, raccomanderebbe la compagnia spagnola.

Volotea, due nuove rotte da Bari per Olbia e Zante

Volotea, la compagnia aerea spagnola low cost che collega città di medie e piccole dimensioni, rafforza il suo interesse per Bari e annuncia oggi 2 nuove rotte per l’estate 2016.

Volotea 6

Sarà, infatti, possibile decollare dall’aeroporto di Bari-Palese  anche verso Olbia (a partire dal 27 maggio, con frequenza bisettimanale) e l’isola greca di Zante (a partire dal 28 giugno, due volte alla settimana nel periodo di maggiore traffico). Salgono così a 13 i collegamentioperati dal vettore presso lo scalo barese, da cui si vola anche alla volta di Spagna (Ibiza e Palma di Maiorca), Grecia (Atene, Creta, Mykonos, Santorini e Skiathos) e delle città di Catania, Palermo, Venezia e Verona.

“Siamo davvero entusiasti di poter offrire ai nostri passeggeri pugliesi un’offerta voli così ricca per la prossima estate” afferma Valeria Rebasti, commercial country manager di Volotea in Italia.

E a riconferma del ruolo strategico che gli Aeroporti di Puglia rivestono nel proprio network di destinazioni, Volotea ha recentemente lanciato un nuovo collegamento anche da Brindisi: per il 2016 dallo scalo, infatti, si potrà raggiungere anche Genova, città d’arte e di mare tra le più belle d’Italia. Il volo si aggiunge a quelli già operati dalla low cost alla volta di Verona e Venezia.

Per Giuseppe Acierno, amministratore unico di Aeroporti di Puglia il nuovo annuncio di Volotea, a poche ore dalla notizia di un rafforzamento della propria presenza su Brindisi “non fa che confermare il ruolo sempre più importante che gli aeroporti pugliesi hanno saputo conquistarsi nel contesto nazionale”.

Volotea, nuove rotte da e per la Puglia

Volotea, la compagnia aerea spagnola low cost, ha annunciato oggi, nell’aeroporto Wojtyla di Bari-Palese, nuove rotte da Bari verso Atene (disponibile dal 1 giugno) e Skiathos (al via dal 30 giugno) e da Brindisi verso Verona (volo inaugurale il prossimo 30 maggio).

la presentazione delle nuove rotte Volotea

la presentazione delle nuove rotte Volotea

Per un totale di 312mila posti in offerta da Volotea per prossimo anno e 3 nuovi collegamenti che fanno salire a 13 le destinazioni raggiungibili dagli Aeroporti di Puglia con Volotea. «Poter annunciare le nuove rotte da Bari e Brindisi è per noi motivo di grande orgoglio», ha affermato Carlos Munoz, presidente e fondatore di Volotea oggi a Bari. «Dall’avvio delle nostre attività, – ha aggiunto – abbiamo deciso di investire sulla regione costruendo, grazie al supporto di Aeroporti di Puglia, un carnet di voli ampio e articolato». È stato Munoz a rendere noti i dati relativi ai risultati raggiunti in Puglia: «Nel solo periodo estivo (giu-set 2014) sono stati più di 80.000 – ha detto – i passeggeri che hanno deciso di atterrare o decollare da Bari e Brindisi con uno dei nostri Boeing717, con un incremento pari a +45,5% rispetto ai risultati totalizzati durante la scorsa stagione estiva». Una crescita pari al 31%, rispetto al 2014, e una disponibilità di 312.000 posti in offerta nel prossimo anno con una tariffa base di 19,99 euro, tasse incluse, In vendita a partire da oggi anche sulle nuove destinazioni. Parole di soddisfazione sono state espresse da Giuseppe Acierno, amministratore unico di Aeroporti di Puglia, secondo il quale le due nuove rotte da e per la Puglia a firma Volotea saranno funzionali, assieme ad altri fattori, ad «attrarre turisti e clienti di Aeroporti di Puglia». «La trasformazione del mercato aereo è sotto gli occhi di tutti – ha detto Acierno – e Volotea ha scelto un segmento particolare. Una partnership che ci consente una certa flessibilità che con altri non avremmo». «Eventi come questo sono estremamente positivi. – ha sottolineato l’assessore regionale ai Trasporti Gianni Giannini – perchè testimoniano la proiezione internazionale del territorio pugliese e che la città di Bari ha». «Il turismo internazionale che arriva in Puglia – ha aggiunto l’assessore regionale al Turismo Silvia Godelli – è un quinto del volume complessivo del turismo pugliese. Di questo, circa l’82% viaggia in aereo». Per promuovere il brand Puglia a livello internazionale, favorendo ulteriore incoming, – ha aggiunto Godelli – il volo aereo rappresenterà sempre più «il sine qua non». L’investimento in voli, compagnie e vettori «che si sta ininterrottamente compiendo negli aeroporti di Bari e Brindisi rappresenta – ha concluso – una condizione fondamentale per lo sviluppo del territorio del turismo».

In volo per Bari da Catania e Palermo a prezzi low cost

In volo per Bari da Catania e Palermo a prezzi low cost. Dal 1° maggio Volotea collega l’aeroporto di Bari-Palese a quello di Catania e di Palermo con i suoi primi voli inaugurali diretti.

Aereo Volotea

Aereo Volotea

Le 2 nuove destinazioni. Bari-Catania e Bari-Palermo, si andranno ad aggiungere a quelle già raggiungibili dal Karol Wojtyla con Volotea, per un totale di 9 collegamenti: verso Venezia e Verona, in Italia, alla volta di Ibiza e Palma di Maiorca in Spagna, e infine verso Creta, Mykonos e Santorini in Grecia.
“Dopo gli ottimi risultati ottenuti durante le scorse stagioni – afferma Valeria Rebasti, commercial country manager Volotea in Italia – abbiamo deciso di arricchire l’offerta di voli riservata ai nostri passeggeri, aggiungendo due nuovi collegamenti da Bari alla volta di Palermo e Catania. I viaggiatori pugliesi avranno così modo di raggiungere due città uniche e bellissime, rinomante a livello internazionale per il loro vivace panorama culturale e per la grande ricchezza artistica”.
I nuovi collegamenti verranno operati con frequenza bisettimanale (il lunedì e il giovedì dal 1° maggio al 19 giugno, e il martedì e il venerdì dal 24 giugno al 5 settembre), rendendo ancora più accattivante l’offerta di voli della low cost.

Volotea, da Bari voli diretti per Palermo e Catania

Volotea, annuncia due nuovi collegamenti da Bari per Palermo e Catania.

Aereo Volotea

Aereo Volotea

Partiranno dal I° maggio e si aggiungono alle rotte già operate dal vettore spagnolo verso Venezia, Verona, Ibiza, Palma di Maiorca, Creta, Mykonos e Santorini. Salgono così a 9 le destinazioni raggiungibili dallo lo scalo pugliese con il vettore low cost.

“Siamo molto felici di potenziare la nostra presenza su Bari – afferma Valeria Rebasti, commercial country manager Volotea in Italia – e ci auguriamo che un’offerta di voli così ricca, possa fare la gioia di tutti i passeggeri pugliesi”.

Per i prossimi mesi, sulle due tratte verso le due città siciliane, Volotea metterà in vendita 18.500 biglietti, a partire da 19,99 euro a tratta tasse incluse,  declinati su voli a frequenza bisettimanale: il lunedì e il giovedì dal 1° maggio al 19 giugno mentre il martedì e il venerdì dal 24 giugno al 5 settembre”.
Ma le novità in casa Volotea non sono certo finite qui. “Oltre a confermare i collegamenti alla volta di Venezia, Verona, Mykonos, Santorini, Ibiza e Palma di Maiorca, che hanno dato ottimi risultati la scorsa stagione – continua Rebasti – abbiamo deciso di rafforzare il nostro carnet di proposte internazionali, aggiungendo un nuovo collegamento verso Creta”.
“Siamo fiduciosi – conclude Rebasti – che i collegamenti che verranno attivati nei prossimi mesi, rafforzeranno notevolmente l’incoming del turismo verso la Puglia, una regione di grande attrattiva che può contare su un patrimonio storico, culturale ed enogastronomico di altissimo valore”.

Soddisfazione per l’annuncio dei voli è stata espressa dall’amministratore unico di Aeroporti di Puglia, Giuseppe Acierno: “Grazie anche alla sensibilità commerciale dimostrata da Volotea, con la quale in questi anni abbiamo sviluppato una solida e fruttuosa collaborazione, è stato scongiurato il pericolo che la Puglia e la Sicilia fossero isolate. Dato ancor più importante se si considera che quelli con Palermo e Catania sono gli unici collegamenti diretti tra queste due importanti regioni italiane”.

 

Da Bari a Creta, Volotea pronta al decollo

Da Bari a Creta con volo diretto? Volotea è pronta al decollo. La compagnia aerea spagnola low cost incrementa l’offerta disponibile dagli Aeroporti di Puglia: dal 23 giugno, i Boeing 717 Volotea decolleranno da Bari alla volta di Heraklion/Creta.

Aereo Volotea

Aereo Volotea

Saranno, inoltre, ripristinati i collegamenti dal Karol Wojtyla verso la Spagna (Palma di Maiorca e Ibiza) e la Grecia (Mykonos e Santorini). Rimane operativo da Brindisi il collegamento alla volta della laguna veneta mentre Verona e Venezia si riconfermano come le 2 destinazioni domestiche raggiungibili da Bari.
Sono infatti più di 176mila i biglietti in vendita per decollare con Volotea dagli aeroporti di Bari e Brindisi (periodo gen-ott 2014). Un incremento, in termini di prsenza del +32%, se si considera che, nello stesso periodo del 2013, l’offerta complessiva di Volotea in Puglia era di soli 133.250 posti. E anche il volume dei passeggeri trasportati sembra aver preso il volo: dall’avvio delle proprie attività (aprile 2012), più di 144.000 viaggiatori hanno scelto la low cost per atterrare o decollare dagli scali pugliesi.
“La Puglia è una delle regione in cui la nostra presenza è più forte – afferma Valeria Rebasti, commercial country Manager Volotea in Italia – Ci auguriamo inoltre di rafforzare ulteriormente il legame con la regione Puglia, nel 2014, aiutando così il territorio a esprimere al meglio tutte le sue potenzialità”.