Martina Franca, escursioni alla scoperta del cavallo Murgese

Riprendono le escursioni sul territorio organizzate dal Gal della Valle d’Itria, in collaborazione con il Corpo Forestale dello Stato e con l’Anamf  (Associazione zazionale allevatori del cavallo delle Murge e dell’asino di Martina Franca).  Domani, domenica 7 aprile, l’appuntamento è nelle “Scuderie di Galeone”  9.30 alle 12.30. Si procederà alla scoperta dei boschi di fragno passeggiando tra antiche fogge e acquari per giungere a Masseria Galeone sede del Centro addestramento cavalcature del cavallo murgese.

Il cavallo murgese  ha origini antiche. Una razza famosa per la sua robustezza e il suo carattere. Secondo gli studiosi, discenderebbe direttamente dai cavalli di Federico di Svevia che tra il 1212 e il 1250 unì alla passione per i cavalli quella per la Puglia costruendo proprio nelle Murge uno dei castelli medioevali più belli presenti su tutto il territorio nazionale. Tra il 1400 e il 1500 anche la Repubblica di Venezia ha allevato, sempre nelle Murge, i suoi migliori cavalli ad uso militare. Questo magnifico equino è contraddistinto da una straordinaria rusticità che risulta indispensabile per sopravvivere in un ambiente così difficile, freddo di inverno ed arido d’estate; viene allevato spesso allo stato brado nei boschi delle Murge.

L’appuntamento è alle 9.30 al distributore Eni in via Leone XIII a Martina Franca
Si raccomanda l’uso di abbigliamento e scarpe comode.
La prenotazione è obbligatoria.
Info e prenotazioni: 080. 2376648 – 348.2243987 animazione@galvalleditria.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...